×

Eventi

Raviolo, lingua, bieta
Commenti disabilitati su GIOVEDÌ GIOVANE AL FRE

GIOVEDÌ GIOVANE AL FRE

Andare al ristorante è fuori budget? Non con il nostro Giovedì giovane al FRE!

 

Per voi che avete meno di 35 anni offriamo ogni giovedì un pacchetto stile FRE speciale:

Aperitivo, menu 4 portate, abbinamento vini e caffè a soli Euro 65,00!

 

Prenota il tuo tavolo! E ricordati di specificare, al momento della prenotazione, se hai meno di 35 anni.

info@ristorantefre.it

+39 0173 789 269

2Neive Vino E

Il FRE a “Neive Vino E…” – Venerdì 31 agosto – Cena “A Tavola con i Produttori”

A TAVOLA CON I PRODUTTORI!

 

I macellai di Neive si mettono in gioco con due giovani chef di Langa per un menu tutto barbecue sotto le stelle di Neive! Nei bicchieri 40 diversi Barbaresco di Neive e una grande selezione di altre etichette dei Produttori di Neive.

 

4 piatti BBQ a cura di:

 

Francesco Oberto* (Ristorante Da Francesco, Cherasco) // Macelleria Ivano & La Pineta

Paolo Meneguz (Ristorante FRE, Monforte d’Alba) // F.lli Cordero & La Bottega del Macellaio

 

Il dolce sarà a cura di Fioca Gelato e Caffè – Il Gelato di Montagna di Juri Chiotti

 

50€ per persona // include menu completo e abbinamento vini a piacere

 

Per info e prenotazioni:

www.neivevinoe.it

38167258_682001765469303_8772392267387240448_o
Commenti disabilitati su Ferragosto al Ristorante FRE

Ferragosto al Ristorante FRE

Festeggia il pranzo di Ferragosto 2018 sulla terrazza vista vigneti del Ristorante FRE!
MENU:
Aperitivo
***
Benvenuto del FRE
***
Melanzana, peperone, zucchine
***
Plin, cinghiale, sambuco
***
Coniglio, peperoni, Arneis
***
Pesca, cacao, armelline
***
Piccola pasticceria
 
Euro 50,00 per persona (bevande escluse)

Se invece desiderate un menu easy-going, la cucina del FRE Bistrot è quello che fa per voi!
MENU:
Battuta di Fassone
***
BBQ Ribs & Wings
***
Insalata di pomodori
***
Panna Cotta
***
Acqua & Caffè
aaaaa 
Euro 35,00 per persona (acqua e caffè inclusi, altre bevande escluse)
 
 
Per info e prenotazioni:
Grafica - State FREschi
Commenti disabilitati su STATE FRESCHI – Aperitivi con musica al FRE // dal 28 giugno al 9 agosto 2018

STATE FRESCHI – Aperitivi con musica al FRE // dal 28 giugno al 9 agosto 2018

Tornano gli aperitivi State FREschi al Ristorante FRE per rinfrescare la vostra estate!
 
Dal 28 giugno al 09 agosto, tutti i giovedì a partire dalle 19.00, il Ristorante FRE aprirà al pubblico la sua terrazza con vista sui vigneti. Sette serate all’insegna della musica, impreziosite dai piatti preparati dallo Chef Paolo Meneguz e dalla sua brigata, dai vini e dai cocktails del FRE e dalle birre artigianali di piccoli produttori locali. Un’occasione da non perdere per conoscere la giovane realtà del ristorante e gli artisti che faranno risuonare le colline delle Langhe di jazz, rock, pop, soul, blues ed electro swing.
Ingresso libero
 
_______________
 
28 giugno: TUTTAFUFFA: Musica per spiriti leggeri
Avvezza alle scorrerie in Provincia Granda ma soprattutto nelle Langhe, dove c’è vino insomma, amante della positività e dello stare bene, Tuttafuffa sta vivendo un decennio ricco di soddisfazioni, grazie alle opportunità che si sono presentate lungo la strada.
Con radici storiche ben saldate nei locali alternativi del Piemonte, a discapito dell’improbabile nome che si porta appresso, negli anni ha costruito diversi scenari con rispettivi set che spaziano dal Rock al Reggae, dallo Ska all’Indie/Electro oppure dal Rock’n’Roll al Funky – quando se ne presenta l’occasione – senza mai dimenticare quel pizzico di improvvisata ironia che porta il sorriso.
Come amano dire, stay good, stay Fuffa!

Parte ufficialmente la collaborazione estiva tra Soul Kitchen & Vicol Thanks, si girano dischi senza limiti di fantasia, con una selezione musicale che mette insieme «electro-funk, electro-indie, electro-swing, electro-beat… in una parola: electro-boh.
Allacciate le scarpette e lasciate i tacchi a casa, si balla!

12 luglio: I SHOT A MAN
I Shot A Man nasce nell’estate 2014, da una pessima idea di Domenico De Fazio, dei suoi slide, delle sue vecchie chitarre elettriche, di legno, di ferro. Alla batteria c’è Blue Bongiorno, polistrumentista di formazione jazz che non disdegna di suonare cucchiai, sgabelli e assi per lavare i panni. Completa la formazione Manuel Peluso, che non sa cantare senza chitarra acustica in mano.

Il blues degli I Shot a Man è uno sguardo che dalle origini degli spiritual cantati a voce nuda nei campi di cotone della Louisiana, arriva a quelle chitarre acustiche suonate con colli di bottiglia, e si spinge fino alle valvole sature degli amplificatori, quando il blues stava partorendo il rock, e presto tutti avrebbero cominciato a ballare. Tre anni fa iniziarono a suonare senza un basso, e non lo hanno mai cercato veramente. Avevano paura di cadere in uno schema che conoscevano troppo bene. Oggi sono ancora convinti che il loro suono sia fatto di voce, chitarra acustica, elettrica e batteria. Li costringe a inventare arrangiamenti nuovi, a ripensare la ritmica, in dialogo costante tra le percussioni e un fingerpicking vecchio di cent’anni. Dopotutto, nei migliori locali, sui palchi di tanti festival, il pubblico è sempre caldo. Forse perchè loro stessi si lasciano coinvolgere al punto da uscirne sfiniti, ogni volta. Pare che il blues sia sempre stato con loro. Cantano le storie dei grandi, che in fondo sono le loro stesse storie. Amori che vanno e vengono, soldi che vanno e non vengono. Sentirsi soli in una notte piovosa, imbracciare la chitarra e svegliare tutti.

19 luglio: LA MOUCHE

Il trio La Mouche è un trait d’union fra il Mediterraneo, il reggae roots e il mondo patchanka.

Un trio che si diverte e improvvisa con il pubblico rivisitando brani famosi alternati ad originali.

Nel repertorio brani di Conte, Sting, Marley, The Beatles, Djavan, Pino Daniele e molti altri tutti nella chiave La Mouche.

Strizzando l’occhio dal Brasile al Mediterraneo passando per la Cumbia e l’Afoxè.

Al suo interno gli elementi hanno diviso il palco con Radiocuba, Max Gazzè, Steve Winwod, Eugenio Finardi, Bandabardò e molti altri.

Uno spettacolo da non perdere, un incontro fra le chitarre acustiche e classiche di Daniele Li Bassi e la sezione ritmica di Marco Lamagna al basso e Claudio Arfinengo alla Batteria e percussioni.


26 luglio: ROB LOVE 

Rob Love si sposta da un club all’altro su al nord, tra Svezia e Danimarca, e mixa canzoni dalla notte dei tempi. E’ resident dj a Barolo Boys in Fuorigioco a Monforte, alla Media Evolution in Svezia, alla Novo Nordisk e alla Mikkeler.

Rob Love ama qualunque genere musicale, dal Soul al Funk, dal Jazz alla House, dalla Techno al Rock N Roll.

La musica è la più grande passione di Rob Love, così come il vino. Ha iniziato a collezionare dischi nei primi anni ’80 e ora colleziona e beve vino ogni v

olta che può.

La Terra Dona Musica a Coloro Che Ascoltano.


2 agosto: ALMOST ACOUSTIC 2
Soul, Rock, Jazz.
Vocals, Guitar, loop-station.
Invention, Hearts, Souls.
Almost Acoustic 2 rielabora i generi più diversi, dal pop alla musica italiana, dal soul alla dance, il tutto secondo un personalissimo stile ispirato sia agli studi jazz sia alle radici rock di Mila e Gianluca.

9 agosto: THE TREATLES
Tre chitarristi/cantanti che si uniscono sotto un’unica passione: i Beatles!
Tutti di estrazione musicale diversa, portano il loro contributo nel far riscoprire le canzoni che hanno influenzato tutta la musica pop/rock fino ad oggi.
Il motto del trio è: “Se non puoi fare meglio di loro, allora copiali!”.

Lo spettacolo è rigorosamente tutto acustico e tutto di corde…. vengono usate chitarre acustiche e classiche, bouzuki, ukulele, charango, steel guitar e chiaramente corde…vocali!

 

 

Per info & prenotazioni:
 
#ristorantefre #revamonforte #stateFREschi
Grafica - FREnds Night Bajaj + Contratto
Commenti disabilitati su 24/06/18 – #FREndsNight No. 8 – Azienda Agricola Bajaj & Contratto 1867

24/06/18 – #FREndsNight No. 8 – Azienda Agricola Bajaj & Contratto 1867

Domenica 24 giugno – ecco la prossima edizione della #FREndsNight! 


Questa volta ospitiamo 
il nostro fornitore e amico Adriano Moretti dell’Azienda Agricola Bajaj che prepara insieme a Paolo Meneguz un menu a base dei prodotti del suo orto. Ad accompagnare la serata, i vini di Contratto 1867.

 

Tavoli condivisi, piatti inediti e la curiosità di lasciarsi sorprendere!

 

Un’idea di qualche piatto? Eccola!

– Melanzane, peperoni
– Fragole bianche, cicoria, fragole
– Carota, rucola, cumino
– Albicocca, basilico
– Zucchine, armelline, amarene

… e altri piatti studiati al momento!

 

Ecco invece i vini di Contratto 1867 che troverete nel bicchiere:

– Millesimato Pas Dosé 2012
– Millesimato Pas Dosé 2011
– For England Rosé 2012
– For England Rosé 2011
– Blanc de Noirs Pas Dosé Alta Langa 2013
– Riserva Special Cuvée Pas Dosé 2009

 

 

La cena inizia alle ore 20.00.

Costo della serata:

Euro 80,00 a persona (vini e bevande incluse)

 

Info e prenotazioni:

info@ristorantefre.it

0173 789 269

 

 

images

 

CANTINA CONTRATTO

Contratto fu fondata da Giuseppe Contratto nel 1867. La cantina è conosciuta come il più vecchio produttore di vini Spumanti in Italia. In effetti, il metodo classico 1919 Contratto Extra Brut fu il primo vino Spumante millesimato mai prodotto nel paese.

La cantina ha una storia lunga e prestigiosa. Alla fine del ventesimo secolo, i suoi vini lasciavano Canelli per destinazioni in tutto il mondo (prevalentemente verso casati reali), e Contratto era il fornitore personale del Vaticano come anche della famiglia reale italiana. Riconoscimenti e medaglie da esposizioni e gare internazionali dell’epoca mettono in evidenza la ragione per la quale il nome di Contratto è stato per lungo tempo sinonimo di prestigio e qualità nel mondo dei vini frizzanti.
In 150 anni di produzione di vino, Contratto è passato dal Moscato e vino rosso allo Spumante Metodo Classico, ai vini bianchi fermi come anche al vermouth, ai tonici e agli sciroppi.
Per molte generazioni, la cantina rimase nelle mani della famiglia Contratto. Nel 1993, dopo 126 anni, fu venduta ad un “outsider”.
Carlo Bocchino, noto produttore di grappa canellese ed amante di immobili storici, la acquista e con grandi investimenti apporta sostanziali migliorie sia alle cantine che alle zone adibite a rappresentanza e degustazione.
Le grandiose cantine storiche della Contratto rappresentano un vero tesoro per l’azienda e sono tra le più belle del loro genere. Queste enormi cantine sotterranee, che coprono più di 5000 metri quadri, sono state costruite nel cuore della collina che protegge la piccola città di Canelli, scavate nel tufo calcareo fino ad una profondità di 32 metri. Il progetto duro tre anni di lavoro manuale. Le cantine mantengono la temperatura costante e naturale di 13 gradi ed il tasso di umidità ideale costituiscono un ambiente perfetto per la fermentazione in bottiglia e la maturazione lenta dei vini ottenuti seguendo il metodo classico.
Oggi Contratto entra in una nuova era; Giorgio Rivetti ed il suo team supportano la qualità dei vini, fieri di riportare all’antica gloria questo gioiello di cantina.

source: www.contratto.it

 

30124589_158294918149815_8144525471665953104_n

Il FRE a “Serralunga Vino E…” – Giovedì 7 giugno – Cena di Gala

32207819_165719580740682_7753994520085135360_o

CENA DI GALA  – A tavola con i produttori

Alle h. 20.30 del 7 giugno 2018 nella location esclusiva de Il Boscareto Resort si terrà una grande Cena di Gala con i vini di Serralunga e 5 piatti di 5 chef a rappresentare l’eccellenza gastronomica del futuro con una giovane ed innovativa cucina di Langa di altissima qualità.

Pasquale Laera – Il Boscareto Resort & SPA

Federico Gallo – Locanda del Pilone

Francesco Oberto – Ristorante Da Francesco

Paolo Meneguz – Ristorante FRE

Alfonso Russo – Ventuno.1

Nel bicchiere ci saranno i grandi vini dei Produttori di Serralunga, seduti con voi a tavola.

ACHILLE VIGLIONE – ANSELMA GIACOMO – BOASSO FRANCO – BORGO COLLARETTO – CAPPELLANO – CASA E. DI MIRAFIORE – CASCINA BRUNI – SCHIAVENZA – FONTANAFREDDA – GARESIO – GEMMA – ETTORE GERMANO – GIOVANNI ROSSO – GUIDO PORRO – LA BIOCA – LA BRICCOLINA – LA CONTRADA DI SORANO – LUIGI BAUDANA – MASSOLINO – PALLADINO – PAOLO MANZONE – PIRA LUIGI – RIVETTO DAL 1902 – SUKULA – TENUTA CUCCO – NEGRO – PIO CESARE – PRINCIPIANO FERDINANDO

PARTECIPARE

La cena di Gala è su prenotazione a info@serralungavinoe.com e ha un costo di Euro 130,00 a persona, tutto incluso (Euro 120,00 per i soci AIS, FISAR e ONAV).

Cena a posti limitati.

 

Verrà richiesta una carta di credito a garanzia della prenotazione. Pagamento in loco.

Maggiori informazioni sul sito:

www.serralungavinoe.com.

FREnds_night
Commenti disabilitati su 22/04/18 – #FREndsNight No. 7 – Walter Massa & Mattia Comino

22/04/18 – #FREndsNight No. 7 – Walter Massa & Mattia Comino

Domenica 22 aprile 2018 – ecco la prossima edizione della #FREndsNight! 


Questa volta ospitiamo 
il nostro fornitore e amico Mattia Comino che prepara insieme a Paolo Meneguz il menu a base dei suoi capretti, castrati e formaggi di capra. A tavola ci sarà Walter Massa a presentarci una verticale (e non solo) dei suoi vini.

Menu:
Cannolo di ricotta, capperi di tarassaco
Pani ca meusa
Animella, yogurt di capra, cialda di gin, menta
Bottoni di cagliata, senape selvatica
Buglione
Lasagna, coratella, zucchine
Capretto vs Castrato
Formaggi
Quajada

Vini in abbinamento:
Sterpi 2014
Montecitorio 2013
Montecitorio 2012
Costa del Vento 2012
Costa del Vento 2011

 

Tavoli condivisi, piatti inediti e la curiosità di lasciarsi sorprendere!

 

La cena inizia alle ore 20.00.

Costo della serata:

Euro 100,00 a persona (vini e bevande incluse)

 

Info e prenotazioni:

info@ristorantefre.it

0173 789 269

 

 

Massa

Vigneti Massa

Timorasso e non solo: un eclettico e leggendario vignaiolo nei Colli Tortonesi

 

Walter Massa è un vignaiolo indipendente e coraggioso che, dagli anni ’70 alla guida della cantina familiare, è riuscito a cambiare e rilanciare il volto enologico di un intero territorio, quello dei Colli Tortonesi. Il più grande merito di Walter Massa, diventato una figura quasi leggendaria e considerato da tanti colleghi come un maestro, è stato quello di riscoprire un vitigno autoctono che rischiava l’estinzione, il Timorasso, intuendone le grandi potenzialità e ricavandone vini memorabili.

Vigneti Massa è il nome della cantina familiare, fondata dagli antenati di Walter nel 1879, che oggi vanta un proprietà di 23 ettari sulle colline di Monleale, a circa 300 metri di altitudine. Troviamo i vitigni tipici del territorio: Barbera, Croatina, Freisa ma soprattutto il Timorasso, a cui sono riservati ben 10 ettari. In linea con la lunga tradizione familiare e territoriale, questi vigneti sono coltivati scropolosa attenzione e tanto buonsenso contadino, limitando al minimo i trattamenti. Nemico di ogni forma di burocrazia e sempre controcorrente, Walter è convinto che il vino si faccia in vigna e in cantina e non con marchi e documenti, per questo ha scelto di non ricorrere a denominazione per molte sue etichette, forte della sua fama consolidata di vero artigiano del vino.

Il cardine della produzione di Walter Massa è rappresentato dal Timorasso, che con il nome di Derthona si è ormai imposto in tutta Italia come vino bianco tipico dei Colli Tortonesi. Non mancano però neanche grandi vini rossi, prodotti con Freisa, Barbera o Croatina, si tratta in questo caso di vini unici e non convenzionali, frutto della maestria e dell’estro creativo di Walter Massa: vere e proprie perle enologiche di un territorio dalle altissime potenzialità.

source: www.callmewine.com

FREnds_night_saur
Commenti disabilitati su 20/03/18 – #FREndsNight No. 6 – Alessandro Sciortino & Nicholas Carusio, Ristorante SAUR

20/03/18 – #FREndsNight No. 6 – Alessandro Sciortino & Nicholas Carusio, Ristorante SAUR

Martedì 20 marzo 2018 – ecco la prossima edizione della #FREndsNight! 


Questa volta ospitiamo 
Alessandro Sciortino Nicholas Carusio del Ristorante SAUR a Orzinuovi, che insieme a Paolo Meneguz liberano idee tra i banchi del mercato e i prati delle Langhe per poi creare un menu a tutta sorpresa per la cena…

Nei bicchieri il percorso dei sommeliers Virginia Severgnini (SAUR) e Armin Causevic (Ristorante FRE) studiato insieme ad hoc!

 

Tavoli condivisi, piatti inediti, vini divertenti e la curiosità di lasciarsi sorprendere!

La cena inizia alle ore 20.30.

 

Costo della serata:

Menu Euro 65,00 a persona, abbinamento bevande Euro 35,00 per persona

 

Info e prenotazioni:

info@ristorantefre.it

0173 789 269

 

SAUR

SAUR vuol dire sapore perché è proprio da questo che Alessandro, Nicholas e Virginia sono voluti partire per realizzare i propri sogni.

Arrivati da differenti realtà ristorative sono stati in grado di unire amicizia e passione per creare una cucina ricercata e innovativa, nel rispetto delle materie prime che il territorio offre, cercando di esaltarne ogni singolo sapore.

 

Alessandro Sciortino, 28 anni, siculo – tosco – marchigiano, è nato e cresciuto in Sicilia, ha frequentato la scuola alberghiera nelle Marche dove scopre il mondo della cucina. A 21 anni si trasferisce in Toscana per diventare parte della brigata di Valeria Piccini, da Caino, dove nel 2014 raggiunge la posizione di sous chef. Da sette mesi, insieme a Nicholas e Virginia, ha aperto il Ristorante Saur.

Nicholas Carusio, 26 anni, è nato a Torino dove ha poi frequentato la scuola alberghiera diplomandosi nel 2010. Dopo alcune esperienze in alcuni ristoranti stellati si trasferisce a Ginevra dove resterà per 4 anni. Da giugno 2017 si è trasferito a Orzinuovi per intraprendere questa nuova avventura al Ristorante Saur.

FREnds night Nr. 5
Commenti disabilitati su 13/02/2018: #FREnds Night No. 5 – Le carni frollate di Mauro & i vini di Dirupi e Valfaccenda

13/02/2018: #FREnds Night No. 5 – Le carni frollate di Mauro & i vini di Dirupi e Valfaccenda

Con il prossimo appuntamento la #FREndsNight si presenta in una nuova veste: Il FRE e i suoi fornitori amici artigiani che si divertono in cucina a studiare un menù ad hoc per la cena e ad abbinarla con stile nel bicchiere!

In cucina battono i coltelli Paolo Meneguz e Mauro Dadone della Macelleria Da Mauro a Peveragno, che hanno sperimentato insieme il menu della cena. Nel bicchiere vi aspettano i vini fuoriclasse di Dirupi della Valtellina e di Valfaccenda del Roero e con voi a tavola Faso&Birba e Luca&Carolina!

 

NEL PIATTO E NEL BICCHIERE:

Gonet-Medeville Champagne Blanc de Noirs Premier Cru Brut

Albese di Vitella vs. Bue “Frollatura 60gg”
Valfaccenda Bianco 2016

Bao di pancetta di “Durok”
Dirupi Valtellina Superiore 2009

Ravioli di anatra e topinambur
Valfaccenda Arzigh 2011

“Durok” froll. 30gg, mele, salvia
Dirupi Valtellina Riserva 2011

Anatra froll. 21gg, finocchi, rape
Valfaccenda Rosso 2011

Bue piemontese froll. 60gg, cicoria, patate
Dirupi Sforzato 2015

Panna cotta

 

Tavoli condivisi, piatti inediti, vini divertenti e la curiosità di lasciarsi sorprendere!

 

La cena inizia alle ore 20.00.

Costo della serata: Euro 100,00 per persona (bevande include)

Info e prenotazioni:

info@ristorantefre.it

0173 789 269

FREnds night Nr. 4 2
Commenti disabilitati su POSTICIPATO – #FREnds night No. 4 – Tommaso Spagnolo N.O.I.

POSTICIPATO – #FREnds night No. 4 – Tommaso Spagnolo N.O.I.

Con l’anno nuovo tornano le FREnds nights…. incontri di giovani chef e artigiani amici che insieme a Paolo Meneguz liberano idee tra i banchi del mercato e i prati delle Langhe per poi creare il menu per la cena. Nei bicchieri il percorso dei sommeliers studiato insieme ad hoc!

 

Ospiteremo Tommaso Spagnolo del Ristorante N.O.I. a Bergamo, accompagnato dalla sua mano destra in sala Guido Gherardi. 

 

Tavoli condivisi, piatti inediti, vini divertenti e la curiosità di lasciarsi sorprendere!

 

La cena inizia alle ore 20.00.

Costo della serata: Euro 100,00 per persona (bevande incluse).

Info e prenotazioni:

info@ristorantefre.it

0173 789 269

 

logo NOI

 

 

 

 

N.O.I. Restaurant, Bergamo

Si chiama N.O.I., con un acronimo che nasconde la filosofia di una Nuova Osteria Italiana, ma anche la volontà da parte della coppia formata dal cuoco ventinovenne Tommaso Spagnolo e dall’amico quasi coetaneo Guido Gherardi, di voler presentare una cucina personale e libera da schemi, dettata dal piacere di stare a tavola senza muoversi attraverso eccessive complicazioni intellettuali.

 

La passione per la cucina, da parte di Spagnolo, ha radici lontane nel tempo, ma non è legata alla storia di una famiglia di ristoratori. Le prime esperienze formative arrivano con i passaggi nella provincia orobica da Frosio, ad Almè, a Il Saraceno da Roberto Proto e dai fratelli Cerea. Poi subito in giro, da Valeria Piccini, da Heston Blumenthal al Dinner londinese e da Daniel Humm a Eleven Madison Park. Passaggi stellati che hanno lasciato il segno ma alla fine hanno riportato ben presto il cuoco a casa a Bergamo, carico di idee e voglioso di far bene.